Il senso di Kerakoll per l’artigianalità

Alla scoperta della texture materica Cementoresina, con il suo gusto per il fatto a mano
L’artigianalità, quella patina speciale che soltanto le tecniche manuali sanno dare a un prodotto di design, è tra gli ingredienti principali del fatto bene che da sempre decreta nel mondo il successo del made in Italy. Vale anche per le pitture: spatolatureincrespaturemarezzature cromatiche sono gli accenti e le variabili che possono conferire a un interno quel senso di vissuto che lo rende unico.

Cementoresina per personalizzare

Tra le quindici texture materiche di Color Collection, la collezione di colori e superfici per la decorazione di interni di Kerakoll, c’è un pavimento in resina a elevata qualità estetica: Cementoresina. La particolarità di questa superficie rientra nella creazione di una finitura omogenea con spatolate e increspature, marezzature cromatiche e vibrazioni materiche riportate dall’applicazione artigianale. Cementoresina ha un alto contenuto di pigmenti naturali che, grazie alla possibilità di scegliere tra centocinquanta tonalità sofisticate, consentono di personalizzare lo spazio abitativo. “Seguendo le esigenze progettuali, ogni superficie Kerakoll ha una sua destinazione d’uso consigliata. In questo caso, Cementoresina si presta per i pavimenti, ma anche le scale. Per la sua caratteristica di impermeabilità, è anche adatto per rivestire piatti docciavasche e ambienti con alta presenza di acqua, come i bagni turchi”, spiega Alessandro Dondi, direttore marketing e comunicazione Kerakoll Group.

Cementoresina Wall per pareti

Per dare perfetta continuità agli ambienti con pavimenti in Cementoresina, Color Collection propone Cementoresina Wall, pensato per le pareti cosiddette “tecniche”, come ad esempio bagni e cucine. Entrambe non rilasciano odori e sostanze dannose per l’ambiente e la salute delle persone.

Elevate performance

Pavimento in resina con texture spatolata colorata in pasta e finitura naturale high-performance, Cementoresina crea in soli tre millimetri di spessore un’atmosfera suggestiva ed elegante. È una superficie facile da pulire, resistente ai batteri e ai detergenti più comuni. Il sistema è perfettamente idoneo anche in presenza di impianti radianti, grazie in particolar modo al primo dei cinque strati che, oltre ad assicurare una perfetta planarità, riesce a seguire i movimenti del sottofondo trasmettendo, senza assorbirne, il calore dell’impianto. Inoltre, risponde al protocollo HACCP per la decorazione di ambienti ad uso alimentare, anche a destinazione commerciale, ed è indicato anche per le camere dei più piccoli.

Le fasi applicative

Cementoresina è un sistema resinoso multistrato, continuo e impermeabile, che può essere applicato sia su un nuovo sia su un pavimento esistente, che sia in ceramicamarmogres o mosaico. Nel primo caso, si utilizzerà un primer consolidante; nel secondo, invece, sarà necessario provvedere a una leggera levigatura e passare con un panno inumidito un promotore di adesione. Il primo strato che viene applicato, Floorzero, grazie a una tecnologia innovativa sviluppata da Kerakoll, riesce a garantire una perfetta adesione su qualsiasi sottofondo creando uno strato elastico e tenace di 1,5 millimetri in grado di seguirne i movimenti del sottofondo e ad attutire gli urti. Successivamente, si procede con un doppio strato rasante che costituisce il “cuore” colorato del pavimento, definendone la texture. Gli ultimi due strati trasparenti, sotto forma di gel e film protettivo all’acqua, garantiscono la totale pulibilità della superficie e la protezione dai graffi e dall’usura del tempo. La finitura finale extra opaca contribuisce, inoltre, a creare un’atmosfera suggestiva, naturale ed elegante.

Processi unici e lavorazioni manuali

Le superfici Kerakoll nascono da processi unici e lavorazioni manuali di artigiani specializzati che rendono ogni superficie inimitabile e non riproducibile industrialmente. Le finiture uniche di Kerakoll portano una dimensione completamente nuova all’interno di uno spazio. Texture naturali che ricordano superfici organiche come la pietra o il legno contribuiscono ad un’atmosfera calda, mentre finiture diverse – come una superficie liscia abbinata a un effetto spatolato – aggiungono profondità e creano contrasto.

Finestre per tetti piani VELUX con vetro a cupola

Finestre per tetti piani VELUX con vetro a cupola

Più luce naturale grazie alla nuova generazione di finestre per tetti piani

La nuova generazione di finestre per tetti piani VELUX. La copertura in vetro curvo completamente priva di bordo, per tetti con inclinazione da 0° a 15°, assicura un migliore deflusso dell’acqua piovana e dello sporco.

Le finestre della VELUX trasformano le mansarde buie in spazi abitativi e di lavoro pieni di luce e aria fresca. Da oltre 75 anni l’azienda VELUX investe nello sviluppo di prodotti innovativi: dalle finestre per tetti spioventi e tetti piani alla protezione solare, dalle tapparelle alle soluzioni per la casa intelligente. L’assortimento di Debrunner Acifer include ora anche l’ultima generazione di finestre per tetti piani con vetro curvo certificato ISU1093.

Massimo comfort grazie alla CurveTechnology

Le finestre per tetti piani VELUX in vetro curvo sono considerate una rivoluzione nel settore, e non solo in termini di design. I profili sottili del telaio danno alle finestre un aspetto moderno e, in combinazione con i vetri curvi, permettono il passaggio del 52% di luce naturale in più. L’innovativa CurveTechnology conferisce ai vetri una curvatura unica che consente all’acqua piovana e allo sporco di defluire efficacemente anche su tetti senza inclinazione. Sono disponibili versioni con vetri doppi e tripli, per tetti con inclinazioni da 0° a 15°.

Sicurezza e sostenibilità garantite

I prodotti VELUX sono sinonimo di durata e sicurezza. La sicurezza anticaduta è conforme alle direttive RC2 secondo la norma DIN EN 1627. Inoltre le nuove finestre con vetro curvo hanno una maggiore protezione antieffrazione.

La costruzione senza ponti termici grazie alla VELUX ThermoTechnologyTM e gli elementi in polistirolo (EPS) assicurano il massimo livello di isolamento termico e creano un piacevole microclima interno. Le fasi di montaggio collaudate facilitano l’installazione delle nuove finestre per tetti piani sia elettriche (CVU) che a vetrata fissa (CFU). Le finestre per tetti piani VELUX in vetro curvo sono disponibili in sette misure con un’altezza massima di 790 mm.

Panoramica dei vostri vantaggi

 

  • I profili del telaio in PU particolarmente sottili con anima di legno assicurano estrema stabilità, resistenza al calore e durata.
  • Il telaio quasi invisibile con o senza componenti motore integrati permette il massimo apporto di luce naturale.
  • La copertura senza bordo in vetro di sicurezza singolo temperato, con sigillatura di ottima qualità, facilita ulteriormente il deflusso dell’acqua piovana e dello sporco.
  • Sono disponibili vetrature doppie o triple con vetro stratificato di sicurezza che riducono il rumore e migliorano il bilancio energetico.
  • Protezione anticaduta collaudata e maggiore protezione antieffrazione (RC2 secondo DIN EN 1627).
  • Costruzione senza ponti termici secondo la ThermoTechnologyTM di VELUX.
  • Ogni modello può essere combinato con una tenda di protezione dal calore, una tenda oscurante o una zanzariera.